Von Tauber Institute for Global Psychiatry

Connettere il mondo della psichiatria

Il Dipartimento di Psichiatria e Scienze Comportamentali del Nassau University Medical Center (NUMC) è onorato di sponsorizzare il Von Tauber Institute for Global Psychiatry. Con origini in un generoso lascito al Dipartimento di Psichiatria del NUMC dalla psichiatra di Long Island, la dott.ssa Olga Von Tauber, e suo marito, il dottor Robert Von Tauber, la visione dell'Istituto è quella di studiare il fenomeno della globalizzazione nella fornitura di informazioni sensibili e culturalmente competenti assistenza alla popolazione multietnica di pazienti di Long Island.

Esaminando l'esperienza del medico migrante negli Stati Uniti e all'estero, l'Istituto propone di evidenziare le problematiche affrontate dai laureati in medicina internazionale negli Stati Uniti. L'obiettivo dell'Istituto è creare modelli di formazione più efficaci e offrire prospettive informate nell'insegnamento della prossima generazione di professionisti medici.

La dott.ssa Olga Von Tauber (1907-2002), psichiatra e filantropo, ha servito la comunità di Long Island ed è stata nominata la prima direttrice femminile di un ospedale psichiatrico statale. La dott.ssa Olga Von Tauber è stata una pioniera dei valori progressivi in ​​psichiatria. Usando il suo lascito per fondare l'Istituto, stiamo sostenendo la capacità di recupero comportamentale delle persone nelle comunità di Long Island che ha servito e curato, creando allo stesso tempo un memoriale duraturo dei suoi valori e lavori esemplari.

Poiché la psichiatria si rivolge al benessere sociale e comportamentale dell'intera persona, è una specialità medica olistica che è profondamente influenzata dagli effetti sociali della globalizzazione, forse più di qualsiasi altra specialità. Mentre i medici si muovono attraverso i confini nazionali, devono leggere i segni ei sintomi della malattia attraverso le lenti delle culture tradizionali. Gli psichiatri sono attrezzati per apprezzare il profondo impatto del trasferimento in nuovi contesti culturali e il loro lavoro è sfidato dalla necessità di riformulare le osservazioni dalla prospettiva della nuova società.

Tendenze in crescita

Dagli anni '1950, un numero crescente di medici provenienti da tutto il mondo hanno viaggiato in Nord America in cerca di istruzione e formazione medica. Questi medici immigrati, noti come laureati in medicina internazionale (IMG), occupano un terzo di tutte le posizioni di residenza e rappresentano un quarto di tutti gli psichiatri negli Stati Uniti. Svolgono un ruolo fondamentale nella cura dei malati di mente gravi e sono sovrarappresentati nella cura dei non assicurati e delle minoranze.

Il focus iniziale dell'Istituto è stato definito per enfatizzare lo studio dell'impatto della traslocazione internazionale sull'istruzione e le carriere degli psichiatri immigrati che imparano e praticano in contesti interculturali, in relazione alle esigenze dei pazienti multiculturali che trattano.

Gli obiettivi futuri per il VTIGP sono organizzare conferenze sulla psichiatria globale; facilitare i viaggi e lo scambio di residenti psichiatrici e studiosi attraverso paesi e continenti al fine di imparare gli uni dagli altri; promuovere la conoscenza e lo studio futuro sulla globalizzazione in relazione agli aspetti interculturali attraverso workshop e simposi specifici; e preparare proposte di borse di ricerca per studiare i vari aspetti della globalizzazione e della cultura a ulteriore supporto della missione di VTIGP.